Opzioni binarie intervallo

[icon type=”vector” icon=”momizat-icon-arrow-up” size=”20″ icon_color=”#81d742″ icon_color_hover=”#81d742″ hover_animation=”border_increase” ][icon type=”vector” icon=”momizat-icon-arrow-down” size=”20″ icon_color=”#dd3333″ icon_color_hover=”#dd3333″ hover_animation=”border_increase” ]Intervallo Le opzioni binarie intervallo o Boundary ti permettono di investire speculando su un intervallo di prezzo. Chiamata anche Boundary, è una particolare tipologia che non tutti i Broker hanno disponibile. Come si può ben intuire dal nome della stessa, il Broker fissa un “intervallo” tra due prezzi per un certo Asset; fissa infatti un prezzo superiore al prezzo attuale e fissa un prezzo inferiore al prezzo attuale, così che il prezzo attuale si trovi all’interno di tale intervallo (delimitato dai due prezzi fissati).

Con le Opzioni Binarie Intervallo, il Broker non fa nient’altro che chiederci:

il prezzo di un Asset, rimarrà all’interno di tale intervallo durante la sua scadenza oppure si troverà al di fuori di tale intervallo a fine scadenza?

opzioni binarie intervallo

In pratica, dobbiamo prevedere se il Prezzo con il suo andamento, rimarrà all’interno dell’Intervallo di prezzi fissato dal Broker o si troverà fuori a fine scadenza. Quindi se prevediamo che rimanga all’interno di tale intervallo per tutta la durata della scadenza, compreremo l’Opzione Binaria relativa (Ricordiamo che il Prezzo non deve mai fuoriuscire dall’Intervallo: se ciò accadesse anche se per una sola volta, l’investimento risulterebbe Out of the Money quindi non pagante e si perderebbero i soldi investiti); se prevediamo che invece i Prezzi a fine scadenza si troveranno al di fuori di tale intervallo (non importa da quale lato, se superiore o inferiore), compreremo l’Opzione Binaria relativa alla fuoriuscita.

Opzione binaria intervallo: esempio di investimento

Consideriamo l’Asset del titolo Apple, che ha il prezzo corrente di $80; il Broker fissa il prezzo superiore a $84,50 e il prezzo inferiore a $77,50, mentre la scadenza è di 1 giorno. Se noi riteniamo che il prezzo non fuoriuscirà da tale intervallo, ma durante la scadenza, fluttuerà solamente al suo interno senza mai fuoriuscirne, allora compreremo la relativa Opzione Binaria.

In questo caso, se il prezzo a fine scadenza è sempre rimasto all’interno dell’intervallo $77,50 – $84,50 (Arrivando minimo al valore di $79 e massimo al valore di $84,40 per esempio), allora la nostra Opzione risulterà In The Money e quindi vincente, perciò otterremo il nostro PayOut (già deciso e fissato dall’inizio); in caso contrario, cioè il prezzo anche una sola volta è uscito fuori dall’intervallo $77,50 – $84,50 (Per esempio toccando un minimo di $77, 20 o un massimo di $85), la nostra Opzione risulterà Out of The money e quindi perderemo i soldi investiti.

Anche in queste tipologie, il PayOut è molto alto e oscilla da valori superiori al 100% fino a massimi del 500% (Dipende da Broker e Broker, e da scadenza a scadenza). Continuando con il nostro esempio, se fossimo nella situazione inversa, cioè credessimo che il prezzo potrebbe fuoriuscire almeno una volta (non importa da che lato dell’intervallo) dall’Intervallo prefissato dal Broker (Nel nostro caso $77,50 – $84,50), compreremmo la relativa Opzione Binaria.

A fine scadenza, se il Prezzo è uscito almeno 1 volta fuori da questo intervallo (Per esempio ha raggiunto un minimo di $75 o un massimo di $84,51), otterremo il nostro PayOut e quindi il nostro guadagno; in caso contrario, se il prezzo fosse oscillato all’interno dell’Intervallo senza mai fuoriuscirne, perderemmo i soldi da noi investiti.